martedì , ottobre 24 2017
Home / mamma e bimbi / Mamme lavoratrici: ma come gestire lo stress?

Mamme lavoratrici: ma come gestire lo stress?

Mamme lavoratrici: ma come gestire lo stress?

mamme lavoratrivi come gestire lo stressUna mamma lavoratrice deve avere la capacità di conciliare il lavoro alla famiglia. Quanto sforzo ci vuole per fare bene tutto e lei ci riesce alla grande! E‘ sempre all’altezza della situazione: donna in carriera sempre diligente e col sorriso, per non deludere le aspettative e  a casa madre dolce, affettuosa e premurosa e nel contempo buona moglie e donna di casa. Dopo una giornata così piena, è giunta l’ora del riposo e se il suo bambino glielo permette potrà finalmente fare una doccia e andare a letto.

Le mamme non mollano mai, perché amano, ed è questo amore, che provano profondamente per la loro famiglia, che le aiuta ad organizzare tutto.  

Ma la vita di donna lavoratrice non è per niente facile e lo stress è in agguato. Così si diventa più irritabili, si arriva in ritardo a lavoro, a volte si perde la pazienza per i capricci dei figli e si litiga anche col marito e le difese immunitarie iniziano a scendere.  

Ma tu che sei mamma come me ti domanderai: ma come fa una mamma lavoratrice a gestire lo stress?

Confrontati con altre mamme lavoratrici

Per combattere lo stress, crea momenti di relax, facendo conoscenza con altre mamme come te lavoratrici. Dal pediatra, al parco, lega con loro ed organizza degli incontri, sia soltanto con loro oppure assieme ai cuccioli. Questo sarà positivo per te, ti aiuterà a confrontarti con altre mamme che come te, attraversano momenti difficili, ansie, insicurezze, paure. Come te anche le altre mamme lavoratrici pensano di rinunciare al lavoro, vorrebbero arrendersi e credono di non farcela.  In questo modo sarà come guardarti allo specchio, capendo meglio cosa ti sta succedendo. Incontratevi a casa di chi ha una zona più spaziosa dove far giocare i bambini, ma se c’è bel tempo preferite spazi aperti che faranno bene a tutti. Mentre i bambini familiarizzano tra loro, voi mamme potete prendere un tè o un gelato tutti assieme.

Trascorri del tempo col tuo bambino

Spesso a casa sei di fretta e il tuo bambino avrebbe bisogno di giocare con te, ma tu devi rassettare, cucinare e poi scappare in ufficio. Ti dispiace, vorresti restare con lui, ma non puoi. Hai i sensi di colpa e ti sale lo stress proprio per il fatto che vorresti fare tante cose contemporaneamente, ma non è possibile. Allora ritagliati del tempo libero da dedicare a voi due. Approfittate del tempo bello e via! Fuori all’aria aperta. Dimentica gli impegni e divertiti con lui. Diventa bambino per una volta e sorridi, scherza e fai quello che al tuo bambino piace di più. Dimostragli che con lui ci stai bene, fallo sentire protagonista, vedrai che sia tu che lui, migliorerete l’umore.

Lascia il tuo bambino con persone fidate

Per combattere lo stress, devi avere meno preoccupazioni ed essere più organizzata. Quando devi lasciare il tuo bambino, assicurati che resterà con delle persone di cui ti fidi cecamente, in questo modo vivrai più serenamente il tempo che ti terrà distante da lui. I nonni sono una sicurezza, per la loro esperienza, ma soprattutto per il grande amore che hanno da dare al loro nipotino ed è quello che conta di più. Il tuo  bambino lo sente e ne sarà felice. Non pretendere di fare tutto tu e pensa che anche gli altri possono farcela col tuo bambino. Fidati di più del tuo compagno che come te non è nato genitore e se non lo metti alla prova non imparerà mai. Se non ci sono familiari disponibili e non puoi fare i turni col papà, incarica persone qualificate con cui il tuo bambino trascorrerà qualche ora.

Trova qualcuno che può aiutarti a casa

Hai il tuo lavoro fuori casa e quando rientri c’è da preparare da mangiare e poi c’è la cura del bambino. C’è da rassettare la casa, da stirare e lavare  e di tempo ce n’è davvero poco. Non esitare dal farti aiutare in casa da persone fidate. Periodicamente, chiama qualcuno che possa fare in casa del lavoro straordinario e nel frattempo approfitta per andare  a fare dello shopping con tuo bambino. Prendendo questa decisione, non ti pentirai perché ti sentirai sollevata da tanti pensieri e vedrai che la tensione si allenterà.

Prendi delle decisioni da sola

Da quando sei diventata mamma, tutti ti riempiono di attenzioni e ti danno un sacco di consigli su come comportarti con tuo figlio: su allattamento, cura, vestiti e metodi educativi, ma tu ti senti stanca e non riesci ad andare dietro a tutto. Non preoccuparti e come dico sempre io, una mamma non sbaglia mai col suo bambino. Non esistono delle leggi, ne’ regole da rispettare. Ogni mamma sa come fare ed ogni bambino si fa capire dalla sua mamma.  Ascoltate i consigli di familiari ed amici, ma poi dovete avere voi l‘ultima parola e qualunque decisione prendiate va benissimo.

Crea momenti d’intimità con il partner

La mattina sempre di fretta, tu a destra e lui a sinistra, i bambini a scuola e poi un pranzo al volo e la sera, stanchi d’avanti la tv e passa il tempo e diventa tutto monotono. In questa maniera si entra nell’abitudine e ci si dimentica che la famiglia che avete creata è nata grazie a voi, dall’amore che vi ha legati. Anche il tuo compagno è stressato e tu devi darti una scossa. Organizzati con i nonni, loro ne saranno felici; non sentirti in colpa se qualche volta ti concedi una serata romantica. Fatti bella e vai! Il tuo compagno ne sarà felice ed insieme potrete trascorrere qualche ora serena, mista di romanticismo e di ricordi piacevoli. L’amore va alimentato e ne beneficerà tutto il nucleo familiare. Genitori sereni, fanno figli felici.

Prenditi un po’ di tempo tutto tuo

Per combattere lo stress, devi organizzare un po’ di tempo tutto per te. Periodicamente vai dall’estetista, fatti bella dal parrucchiere o fatti fare un massaggio rilassante o ancora meglio, prenditi una giornata libera e recati in un centro benessere dove il tuo corpo può riacquistare l’equilibrio e raggiungere il benessere di cui ha bisogno. In questo modo ti sentirai bene e più dinamica per ripartire.

Tisana rilassante

La sera, prima di andare a letto, prepara una tisana al biancospino che combatte contro ansia, stress e contro il nervosismo.

Vedrai che con queste semplici, ma efficaci indicazioni, riuscirai a combattere lo stress e ti sentirai felice di essere una madre lavoratrice.

Comments

comments

About elisabetta981

Check Also

gravidanza serena

Come vivere una gravidanza serena

Come vivere una gravidanza serena Vorresti diventare mamma, ti piacerebbe avere un bambino, ma sai …

http://www.themesfreedownloader.com latest government jobs stock market tutorial