venerdì , giugno 23 2017
Home / alimenti e alimentazione / Mangiare frutta e verdura di stagione

Mangiare frutta e verdura di stagione

frutta e verduraMangiare frutta e verdura di stagione

Consumare frutta e verdura di stagione fa bene alla salute poiché si beneficia al massimo del loro valore nutritivo e del loro sapore.

Per sapere come comportarsi sull’acquisto di frutta e verdura, bisogna leggere la tabella che riporta il mese di raccolta di ciascun prodotto e, per tenerla bene a mente, se ne può stampare una copia da appendere in cucina.

Per la salute di tutta la famiglia è perciò importante saper fare bene la spesa e preparare pasti diversi in base alla stagione, con il consumo della frutta e della verdura che la natura ci mette a disposizione nel periodo stagionale.

Ma ci siamo mai domandati perché non è consigliato mangiare frutta e verdura fuori stagione?

Per far nascere e crescere dei prodotti tutto l’anno, si deve creare l’ambiente adatto: luce artificiale per ricreare la luce del sole e la serra per proteggere la pianta dal clima avverso e poi si completa con la maturazione in celle frigorifere. Di conseguenza, si impedisce al frutto di maturare sulla pianta, privandogli la possibilità di arricchirsi di nutrienti importanti come le vitamine. Quindi frutta e verdura fuori stagione sono poveri dei loro nutrienti naturali.

Un bambino piccolo che viene alimentato con frutta e verdura fuori stagione si nutre male, perchè non riceve i nutrienti di cui il suo corpo in crescita ha bisogno.

Una pianta che cresce nel periodo adatto viene nutrita dai raggi del sole, beneficia della giusta temperatura e i suoi frutti vengono raccolti soltanto quando sono maturi al punto giusto, di conseguenza sono più ricchi di vitamine, sali minerali e contengono moltissime sostanze protettive che agiscono tra loro per mantenere in salute l’ organismo.

Per stare in salute, dovremmo seguire il corso della natura, piuttosto che stravolgerla, perché la natura sa ciò che fa; basti pensare che frutta e verdura crescono quando il nostro corpo ne ha bisogno; infatti, in estate, quando l’ organismo ha bisogno di dissetarsi di più, crescono meloni, angurie, pesche, fragole e pomodori, melanzane zucchine e peperoni che sono ricchi d’acqua e sali minerali e carotenoidi utili alla nostra pelle che ha bisogno di difendersi contro i raggi del sole.

Viceversa, nella stagione invernale quando dobbiamo difendere il nostro corpo dagli agenti esterni, troviamo alimenti che proteggono le nostre difese immunitarie come le arance, i limoni, i mandarini ricchi di vitamina C; inoltre per aiutare le nostre ossa, che risentono del clima freddo, abbiamo bisogno della vitamina K contenuta nei broccoli, nei cavoli, nei cavolfiori, negli spinaci, nelle bietole e nell’uva.

Inoltre, nella stagione cui vi è una grande crescita di un determinato alimento, ad esempio i pomodori in estate, i consumatori ne possono trovare al mercato in gran quantità e di conseguenza i prezzi sono abbattuti, rispetto ai mesi in cui il prodotto non cresce e proviene da luoghi lontani. E’ importante perciò leggere le etichette per conoscere la loro provenienza che è spesso dai paesi extracomunitari in cui ci sono delle regole meno restrittive rispetto a quelle italiane.

E’ bene, perciò che tutti prendiamo questa sana abitudine: quindi prodotti di stagione e possibilmente biologici.Frutta e verdura di stagione

Comments

comments

About elisabetta981

Check Also

quanto fa bene la frutta secca

Quanto fa bena la Frutta Secca

Quanto fa bena la Frutta Secca La frutta secca rappresenta per la nostra tradizione la …

http://www.themesfreedownloader.com latest government jobs stock market tutorial