domenica , agosto 20 2017
Home / alimenti e alimentazione / Alimenti per combattere l’insonnia e favorire sonno e riposo sereno

Alimenti per combattere l’insonnia e favorire sonno e riposo sereno

Alimenti per combattere l’insonnia e favorire sonno e riposo sereno

insonniaIl problema dell’insonnia sta diventando un male comune; l’ambiente che ci circonda e la vita quotidiana, sono fattori rilevanti per la  riuscita di un buon sonno.

I problemi quotidiani, le preoccupazioni e la fatica, invece di conciliare il sonno, ci impediscono a fine giornata di addormentarci tranquillamente e di avere un riposo sereno, con la conseguenza che il giorno dopo ci sentiamo stanchi ed irritabili. E’ provato che a causa di ciò, molta gente perda il lavoro per le assenze e i ritardi frequenti.

L’alimentazione può risolvere questo fastidioso disturbo e quindi una cena appropriata può aiutare chi deve combattere contro l’insonnia.

Comportamenti alimentari errati

Un’ alimentazione sregolata ed eccessiva rende la digestione lenta, ci fa sentire appesantiti e ci impedisce di prendere sonno subito. Anche gli  alimenti ricchi di sostanze stimolanti come il caffè e la cioccolata e quelli ricchi di grassi, come gli insaccati, influiscono negativamente sulla buona riuscita di un riposo sereno. Da evitare anche i condimenti come la paprika, il curry e il dado da cucina. Anche mangiare poco, causa insonnia perché si possono sentire i morsi della fame.

Si consiglia di cenare almeno tre ore prima di coricarsi, con alimenti cotti in maniera semplice e privi di salse piccanti.

Gli alimenti che aiutano a combattere l’insonnia sono la frutta e la verdura, ricchi d i vitamine, sali minerali e fibre che aiutano la digestione e conciliano il sonno.

I carboidrati sia semplici che complessi della pasta, del riso, del pane e anche dell’ orzo, contengono il triptofano, un aminoacido che stimola la sintesi della serotonina, che favorisce il rilassamento dell’organismo. Quindi a cena, oltre a un piatto di verdura cotta si consiglia anche del riso o della pasta integrale in quantità limitata.

Anche un dolce ricco di carboidrati semplici, agendo come antistress, può facilitare il sonno.

I latticini sono una buona fonte di triptofano e così anche il tofu e le lenticchie.

Anche il pesce come le alici, il merluzzo ed il tonno sono una fonte di triptofano e perciò a cena se ne consiglia l’uso, seguendo i metodi di cottura fra i più semplici.

La frutta secca come le noci, è consigliata,anche per il contenuto di magnesio, da assumere durante la giornata.

I cibi ricchi di magnesio possono aiutarci a dormire meglio e sono contenuti nella frutta secca, nel pesce e nelle verdure a foglia larga. Anche le banane sono ricche di magnesio e di potassio, dei minerali che aiutano a distendere e rilassare i muscoli.

La melatonina è una sostanza efficace per chi ha problemi col ciclo del sonno e gli alimenti che la contengono sono le ciliege, l’avena e l’uva rossa.

Sono ottimi i cibi dalle proprietà sedative come la lattuga, il radicchio, l’aglio, la zucca, i cavoli e le rape. A cena un minestrone ricco di verdure è un buon aiuto per un riposo sereno.

I cibi che riducono l’acidità gastrica come il latte caldo aiutano ad attenuare l’insonnia. Inoltre il calcio in esso contenuto aiuta a rilassare i muscoli, esercitando un’azione calmante sul sistema nervoso.

Comments

comments

About elisabetta981

Check Also

quanto fa bene la frutta secca

Quanto fa bena la Frutta Secca

Quanto fa bena la Frutta Secca La frutta secca rappresenta per la nostra tradizione la …

http://www.themesfreedownloader.com latest government jobs stock market tutorial