domenica , agosto 20 2017
Home / alimenti e alimentazione / L’echinacea e le sue proprietà

L’echinacea e le sue proprietà

proprietà echinaceaL’echinacea e le sue proprietà

Durante l’inverno, quando sei colpita dal raffreddore non ricorrere subito all’aspirina o agli antibiotici per la tosse e la febbre e fai lo stesso anche con i tuoi cari. Forse non sai che questi prodotti da farmacia, a lungo andare, non solo perdono di essere efficaci, ma nuocciono gravemente alla tua salute.

L’echinacea è una pianta utile proprio per prevenire i mali di stagione e può curare sia te che i tuoi figli. Non nuoce alla salute e cura in modo naturale. Questa pianta antichissima è stata utilizzata a scopo terapeutico da moltissimo tempo. Le tribù indiane le attribuivano molte proprietà curative e gli stregoni la usavano per curare il cancro.

L’echinacea è una pianta erbacea perenne, originaria del Nord America, appartenente alla famiglia delle Asteraceae; si adatta a diversi tipi di climi e fiorisce verso giugno-luglio. Di questa pianta viene utilizzata la radice e anche le parti aeree.

Proprietà

L’echinacea è un immunostimolante, è un antinfiammatorio e un antinfettivo; inoltre ha una proprietà cicatrizzante. Per tutte queste capacità può essere usata per il trattamento dell’influenza, per espellere il catarro, come antinfiammatorio delle vie aeree e per combattere il raffreddore e la tosse. I flavonoidi, gli oli essenziali e gli acidi grassi apportano benefici al sistema immunitario.

Facendo un trattamento stagionale con questa pianta officinale, aiuti l’organismo a rafforzare le difese immunitarie e quindi a difenderlo dall’attacco di batteri, di virus, di germi, tipici degli ambienti chiusi in cui spesso stiamo nella stagione invernale e causati dagli sbalzi di temperatura e dalle malattie stagionali.

L’echinacea può essere considerata come un antibiotico naturale e antivirale per l’echinacoside, una sostanza in essa contenuta e per questo è efficace contro le tonsilliti e le faringiti.

Per i suoi poteri disintossicanti, l’echinacea è utile in caso di punture d’insetti, riducendo l’espansione del veleno nell’organismo. Spalma sulla puntura d’insetti l’olio essenziale di echinacea e vedrai che l’infiammazione andrà via rapidamente.

Per la sua proprietà cicatrizzante, usa l’echinacea contro le ferite e le scottature e inoltre anche per le dermatiti.

L’echinacea ha poteri dermopurificanti ed è per questo che aiuta la pelle a purificarsi, riduce anche le smagliature, stimola il microcircolo e la circolazione venosa.

Per le sue proprietà depurative, questo medicinale naturale aiuta il fegato e i reni, facilitando l’eliminazione delle sostanze di scarto.

L’echinacea può essere trovata in commercio sotto forma di creme, prodotti erboristici, come decotti, impacchi, lozioni e anche come tintura e capsule.

Di questa pianta straordinaria ne esistono nove diverse specie, ma solo tre sembrano avere delle proprietà medicinali: l’Echinacea angustifolia, pallida e purpurea.

Le controindicazioni

La somministrazione dell’echinacea è sconsigliata nei casi di allergia, ma ha un effetto meno allergizzante l’estratto secco a differenza della pianta fresca. Inoltre è controindicata a chi segue una terapia contro l’artrite reumatoide e la sclerosi multipla. Non è indicata per le donne in gravidanza e in allattamento e per i bambini al di sotto di un anno. Infine l’echinacea è in contrasto col paracetamolo e il cortisone.

Comments

comments

About elisabetta981

Check Also

quanto fa bene la frutta secca

Quanto fa bena la Frutta Secca

Quanto fa bena la Frutta Secca La frutta secca rappresenta per la nostra tradizione la …

http://www.themesfreedownloader.com latest government jobs stock market tutorial